Regazzi – Già nella terza generazione


Fabio Regazzi, Presidente


Regapak

La ditta Regazzi fu fondata nel 1946 da Roberto Regazzi. Negli anni ’60 iniziò la produzione di sistemi di avvolgibili. Suo figlio Efrem Regazzi gli succedette e fece crescere l’azienda estendendone l’operatività in tutta la Svizzera. Dal 2000 è Fabio Regazzi quale rappresentante della terza generazione che assume la conduzione dell’azienda apportando nuove idee. “Lavoriamo con grande passione ed intensità per offrire soluzioni innovative nell’ambito degli avvolgibili.” dice l’imprenditore e attuale presidente dell’associazione delle industrie ticinesi (AITI).

Signor Regazzi, potrebbe presentarci brevemente la sua impresa?
Regazzi è un’impresa familiare ticinese con una storia di oltre 70 anni. Oltre ai sistemi di avvolgibili che produciamo e vendiamo esclusivamente tramite una rete di rivenditori in tutta la Svizzera, siamo attivi anche nell’ambito della metalcostruzione, produzione di porte garage e cassette per le lettere, lavorazione lamiere e trattamento superfici. L’impresa impiega 135 collaboratori tra cui 15 apprendisti.

Com’è organizzata la distribuzione in Svizzera?
Siamo produttori che danno molto importanza all’innovazione. Dall’introduzione del nuovo sistema gestionale nell’anno 2016, la produzione lavora al 100% senza carta, con la possibilità di reagire in modo rapido e flessibile alle richieste dei clienti. Amministriamo circa 15’000 ordini all’anno. Il nostro successo si basa sulla rete di distribuzione di oltre 650 rivenditori, che in parte lavorano con noi da più di 40 anni. Poniamo molta attenzione nell’ascoltare i nostri rivenditori e lasciamo che sia il nostro lavoro ed i nostri prodotti a parlare per noi.

Quali sono i vostri prodotti nell’ambito dei sistemi di protezione solare?
Oltre ai tradizionali sistemi di avvolgibili Regaroll, Regacompact e Regasicur, il nostro l’avvolgibile a pacchetto Regapak rappresenta indubbiamente il nostro prodotto di punta.

Ci può spiegare che cosa è un avvolgibile a pacchetto?
L’avvolgibile a pacchetto si caratterizza per le sue stecche dritte, unite tra loro con solidi ganci in acciaio, che permettono l’impacchettamento di 2 o 3 stecche alla volta. Quando sollevato il telo non si avvolge attorno ad un rullo, cosa che richiede la disponibilità di diverso spazio, ma si ripiega su se stesso in un contenitore collocato all’interno della nicchia come le tende veneziane a pacchetto. Grazie alla sua costruzione compatta e alla grande distanza tra le stecche, unisce i vantaggi della tenda veneziana con quelli degli avvolgibili, come il migliore isolamento termico ed acustisco ed il totale isolamento luminoso. A differenza delle tende veneziane non crea inoltre fastidiosi rumori e vibrazioni in caso di vento o maltempo. Grazie al sistema antisollevamento l’avvolgibile a pacchetto offre una maggiore sicurezza e come gli avvolgibili tradizionali un elevato effetto dissuasivo nei tentativi di effrazione perchè il malintenzionato non ha la possibilità di vedere quale tipologia di serramento incontrerà una volta dovesse anche essere riuscito con molta fatica e rumore a farsi breccia nel telo.

Molti vantaggi quindi?
Esatto. Si aggiunga che il prodotto facilita la progettazione, riduce i costi di costruzione ed elimina la tematica dell’ingombro e dell’isolazione del cassonetto.

Un prodotto ideale per risanamenti e nuove costruzioni?
Esattamente! Il nostro Regapak può anche da questo punto di vista è molto versatile potendo essere montato indifferentemente con svolgimento interno ed esterno. Ha la possibilità di essere installato in cassonetti di avvolgibili già esistenti ed integrato direttamente nelle isolazioni a cappotto. La larghezza minima necessaria di 125mm, permette di installarlo già in presenza di una isolazione di 140mm. Il prodotto è anche molto attrativo nell’ambito delle nuove costruzioni dove il promotore o il propretario direttamente investono in un prodotto con tutte le caratteristiche di lunga durata di vita proprie degli avvolgibili ed un ridotto bisogno di manutenzione. Bassi costi di esercizio e massimo comfort per l’inquilino.

Solo buone notizie quindi per il cliente…
Ma anche per il rivenditore. La nuova versione di Regapak è stata interamente rivisitata per quanto concerne la meccanica ed è stata ulteriormente facilitata l’installazione che oltretutto ora richiede anche meno tempo e può essere realizzata da un’unica persona anche per le massime larghezze. Oltretutto abbiamo mantenuto, come è nella nostra tradizione, una delle sue caratteristiche da sempre tra le più apprezzate tra gli operatori di settore, ossia la possibilità di sostituire ogni singola componente fino alla singola stecca durante una riparazione sul posto.

Ed ora nel 2019 anche un premio per il design di prodotto.
Una grande soddisfazione che premia i nostri sforzi è da un giusto riconoscimento al nostro prodotto che poco o nulla ha a che fare con l’avvolgibile tradizionale. La soluzione CWS (Corner Window Solution) che è stata premiata nasce da un approfondito studio da noi fatto per rispondere all’esigenza di offrire un elegante sistema di chiusura totale in presenza di finestra ad angolo. Di fatto il nostro prodotto è l’unico che garantisce l’oscuramento totale lasciando con un profilo minimale che non ostacola la vista quando il sistema è aperto.